• 0429 79048
  • Via Roma 5, Pozzonovo PD
  • Lun-Ven: 9.00 - 12.30 : 15.45 - 19.30 | Sab: 9.00 - 12.30

Via Roma 5, Pozzonovo (PD)

  • 0429 79048
  • Via Roma 5, Pozzonovo PD

    Proprietà della Vitamina C in dermocosmesi

    La vitamina C (o acido ascorbico) è una vitamina idrosolubile che non può essere accumulata nel nostro organismo, per questo deve essere regolarmente assunta attraverso l’alimentazione. La possiamo trovare in cibi come: kiwi, fragole, verdure a foglia scura (broccoli, spinaci, cavolo), pomodori, peperoni, patate, agrumi. É una vitamina sensibile alle alte temperature, quindi, una volta cotto l’alimento, la vitamina C si degrada.

    Ma quali azioni svolge la vitamina C e perché è così importante?

    L’acido ascorbico ha un elevato potere antiossidante, è importante per il mantenimento dei vasi sanguigni, per la salute delle ossa e dei denti e partecipa a molte reazioni metaboliche di sintesi di aminoacidi, ormoni e collagene. Sentiamo tanto parlare di antiossidanti e di quanto essi siano importanti per andare a neutralizzare i radicali liberi; è quindi opportuno fare un po’ di chiarezza a riguardo.

    I radicali liberi sono delle molecole che si formano nel nostro organismo e sono coinvolti in alcuni processi biologici che possono avere effetti benefici (come ad esempio i processi di difesa immunitaria). Immaginiamo queste molecole come delle calamite sempre in movimento; il nostro organismo ha la capacità di controllarle con i famosi “antiossidanti” che possiamo immaginare come il ferro su cui la calamita si attacca. Se la quantità di radicali liberi che si forma è di molto superiore alle effettive esigenze del nostro organismo e gli antiossidanti non sono sufficienti a coprire la richiesta, succede che queste “calamite” vanno ad attaccare altre molecole, diventando potenzialmente dannose per il nostro corpo. Non è così inusuale che si formino radicali liberi in abbondanza: una semplice esposizione solare, un’infiammazione, l’inquinamento, il fumo, tutto ciò che porta il nostro corpo a subire uno stress può portare alla formazione di radicali liberi (pensiamo ad esempio a quanto stress devono sopportare le cellule della nostra pelle, soprattutto quelle del nostro viso!).

    Perchè la vitamina C si trova all’interno delle creme antirughe e dei prodotti per la pelle e perché la pelle invecchia?

    La pelle invecchiata è una pelle più sottile perché il ciclo di rinnovamento cellulare diventa sempre più lento. É stato dimostrato che la vitamina C topica è protettiva contro gli effetti immediati delle radiazioni ultraviolette sulla pelle umana: si va in questo modo a diminuire la formazione di radicali liberi e lo stress a carico delle cellule (Sauermann et al., 2004). Un’altra importante funzione di questa vitamina è fare in modo che il nostro organismo produca più collagene: una proteina elastica che sostiene le cellule della nostra pelle, come se fosse un’impalcatura. Il livello di vitamina C sulla pelle però diminuisce con l’età, soprattutto a livello epidermico e, di conseguenza, anche la produzione di collagene rallenta, portando la struttura ad indebolirsi (ecco perché compaiono i primi segni dell’invecchiamento: rughe, perdita di volume, segni d’espressione ecc.).

    Perchè allora non mettere il collagene in una crema?

    Presto detto: il collagene è una molecola troppo grossa per scendere in profondità nella nostra pelle, rimarrebbe in superficie e non svolgerebbe la sua funzione di sostegno. Per questo, per avere un effetto antinvecchiamento, si inseriscono molecole come la vitamina C e l’acido ialuronico che ne stimolano la produzione.

    L’analisi del cosmetico con Vitamina C: effetto anti-età con Vichy Liftactiv Specialist

    In questo prodotto di Vichy, si associano le proprietà della Vitamina C ai benefici derivanti da altre componenti.

    L’acido ialuronico è un’importante molecola che viene prodotta dal nostro organismo; la si può immaginare come una rete che permette di mantenere saldo tutto il complesso, dando così forma e tono al nostro tessuto. L’acido ialuronico infatti, per la sua struttura e composizione, riesce ad incamerare un consistente numero di molecole di acqua che rendono la nostra pelle idratata, elastica e tonificata. Con l’avanzare dell’età, solitamente dai 25 anni, anche l’acido ialuronico tende ad essere prodotto in quantità minore e si cominciano a vedere i primi segni di disidratazione cutanea e la comparsa delle prime rughe. Ecco perché all’interno delle creme antirughe viene inserito acido ialuronico in diverse forme: l’acido ialuronico ad alto peso molecolare, che rimane in superficie sulla pelle e crea un film invisibile che limita l’evaporazione dell’acqua; l’acido ialuronico a medio peso molecolare che fornisce alla pelle tutta l’acqua necessaria per mantenersi compatta ed elastica; l’acido ialuronico a basso peso molecolare che favorisce la fisiologica produzione di collagene.

    In questa formulazione anti-età, possiamo trovare anche dei bio-peptidi: non sono altro che delle piccole molecole che entrano in profondità nella nostra pelle e “comandano” alle nostre cellule di produrre più collagene e acido ialuronico.

    Vichy ha creato una formula in ampolle completa di tutti gli attivi descritti all’interno di questo articolo. Possiamo quindi riassumere i benefici che tali componenti apportano alla nostra pelle:

    – azione sulle zampe di gallina e sulle rughe della fronte;

    – stimolazione del rinnovamento epidermico per rimpolpare e levigare diversi tipi di rughe;

    – idratazione e tonificazione della pelle.

    Vieni a conoscere e a provare la novità di Vichy nella nostra farmacia!

    Michela Girotto

    BIBLIOGRAFIA:

    Sauermann, K., Jaspers, S., Koop, U. et al. Topically applied vitamin C increases the density of dermal papillae in aged human skin. BMC Dermatol 4, 13 (2004)