• 0429 79048
  • Via Roma 5, Pozzonovo PD
  • Lun-Ven: 9.00 - 12.30 : 15.45 - 19.30 | Sab: 9.00 - 12.30

Via Roma 5, Pozzonovo (PD)

  • 0429 79048
  • Via Roma 5, Pozzonovo PD

    Dal 16 aprile di quest’anno è diventata effettiva la Ricetta Elettronica Veterinaria (REV), introdotta dall’art. 3 della L. 20 novembre 2017, n. 167 (Legge europea 2017).

    La REV di fatto non introduce normative nuove rispetto alle precedenti, per quanto riguarda la prescrivibilità dei farmaci ad uso veterinario, ma si inserisce in un discorso più ampio che riguarda la tracciabilità del medicinale veterinario. Il processo di tracciabilità informatizzata interessa tutti gli attori dell’intera filiera: i medici veterinari, le farmacie, le parafarmacie, i grossisti di farmaci, i servizi veterinari delle ASL, delle Regioni, i proprietari e/o detentori di animali da produzione di alimenti e i proprietari e/o detentori di animali da compagnia.

    Il motivo di fondo dell’introduzione della Ricetta Elettronica Veterinaria è dare una chiara visione del reale consumo del farmaco veterinario e combattere la microbico-resistenza con conseguente tutela della salute sia degli animali, siano essi da compagnia o da reddito, sia della salute pubblica.

    E’ indubbio, infatti, che gli antibiotici costituiscano la più potente arma di difesa oggi esistente ed è altrettanto noto che un uso non appropriato ed esagerato – oltre a sottrarre risorse economiche al SSN – produca una selezione innaturale che porta ad una nuova generazione di batteri, del tutto insensibili agli antibiotici attualmente conosciuti.

    Quindi, questo nuovo metodo di tracciabilità della prescrizione e del farmaco veterinario è un’ulteriore garanzia di tutela della salute pubblica attuata dal Ministero Della Salute.

    Per quanto riguarda il singolo proprietario di un animale le cose sostanzialmente non cambieranno. In caso di necessità ci si rivolgerà al proprio veterinario di fiducia, il quale compilerà una ricetta dematerializzata che il proprietario dell’animale troverà in una qualsiasi farmacia del territorio nazionale. A tale ricetta si accederà attraverso il codice fiscale del proprietario stesso ed un codice (CODICE PIN) fornito dal veterinario.

    Barbara Tubioli